Calcio

Favola Leicester, la realtà che supera la fantasia

Favola Leicester, due anni fa

Due anni fa, il Leicester ci insegnava a credere nelle favole. Era esattamente il 2 maggio 2016: il Leicester, squadra di outsider in mezzo a team pieni di fuoriclasse strapagati, si laureava, per la prima volta in oltre un secolo di storia, campione d’Inghilterra. Perché le favole esistono, a volte. Basta crederci e non lasciare mai nulla di intentato: solo provandoci si può riuscire; solo provandoci è possibile non avere rimpianti. Questo ci insegnava due anni fa il Leicester di Claudio Ranieri.

Grazie Leicester!

Così commentavo, brevemente, quell’impresa.

La favola del Leicester è realtà. I bookmakers, in estate, quotavano il sogno 5000 a 1. Per avere un termine di paragone, l’ipotesi che Elvis Presley sia vivo è quotata 2000 a 1. La storia del Leicester è la storia del calcio, dello sport e della vita.

Sognare non costa nulla ma può valere tanto. Il calcio è il sogno di un bambino che per strada inizia a prendere a calci una lattina o una bottiglietta d’acqua. Il calcio è inseguire quella palla – per strada, in tv o su un campo di calcio – fin dove l’immaginazione può arrivare.

Claudio Ranieri e le sue Foxes si sono spinti oltre: il loro nome è nella leggenda. Il sogno non è costato nulla, ma è divenuto realtà. È il bello del calcio. È il bello della vita. Grazie Leicester!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.