Calcio

Inter-PSV 1-1 | Un grande thriller, ma pochi attori di livello

Inter-PSV 1-1, segna sempre Icardi. Ma non basta. Il boato di San Siro spegne la luce: la rincorsa dei nerazzurri si ferma al pari.

Nonostante le feste di compleanno, nonostante le trasferte a Madrid per vedere il Superclasico, Mauro Icardi è sempre lì. Anzi, da un paio di partite è ovunque: viene incontro, difende palla e fa la sponda per i compagni. E poi è lì, in area, a ricevere palle da trasformare nell’urlo di San Siro.

Stasera, l’urlo è arrivato tardi. Un altro urlo era arrivato, forse, troppo presto. Era l’urlo che accompagnava la rete di Dembelé contro il Tottenham. Quell’urlo ha spento la luce nella mente dei giocatori dell’Inter: da lì in poi, tanta voglia di vivere e tantissima confusione.

Ad inizio stagione, si intravedeva una Inter con mordente. Tutti i giocatori sembravano voler lasciare la propria impronta sulla gara. Da qualche settimana, sembrano tornate le vecchie paure. Forse, pesa l’assenza di Nainggolan; forse, troppi attori del thriller nerazzurro non sono di livello.

Attori bravi, ma fino ad un certo punto. Come Brozovic, eletto faro della manovra, che con il piattone manda all’aria la sponda di Icardi. Comprimari come Perisic che lotta e fatica in copertura ma davanti non lascia il segno ormai da troppo tempo. Nella sceneggiatura perfetta, ci mette la firma Asamoah: le ultime settimane del ghanese sono lo specchio delle ultime settimane dell’Inter: una vittoria in sette partite e tanti vorrei ma non posso.

Icardi sembrava non poter essere in grado di giocare anche spalle alla porta. E invece eccolo lì, nonostante le feste; nonostante le trasferte. Tra i pochi attori di livello di questa Inter, l’argentino è quello che delude meno di tutti. Intorno a lui, pochi interpreti di livello. Con sorpresa di molti, c’è Politano: brio e cattiveria. E c’è l’inesauribile voglia di D’Ambrosio. Degli altri dietro, stasera, non ha brillato nessuno, nemmeno i soliti De Vrj e Skriniar. Ma restano loro le due colonne su cui costruire l’Inter.

È stata la serata thriller che, da interisti, ci si aspettava. La delusione per l’esito finale è grande. Ma è grandissima la delusione per le modalità con cui questo esito è maturato. Ed ora è forte il timore che questa eliminazione possa condizionare il prosieguo della stagione dell’Inter. Sabato, c’è Inter-Udinese.

Annunci

Categorie:Calcio, Inter

Con tag:,,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.